top of page

sab 11 mag

|

Città Metropolitana di Genova

La tappa 20 dell'Alta Via dei Monti Liguri

Sabato 11 Maggio percorreremo una delle più belle e panoramiche tappe dell’Alta Via dei Monti Liguri. Partiremo dal Rifugio Pratorotondo e raggiungeremo il rifugio Argentèa nel cuore del Parco naturale regionale del Beigua

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
La tappa 20 dell'Alta Via dei Monti Liguri
La tappa 20 dell'Alta Via dei Monti Liguri

Orario & Sede

11 mag 2024, 09:30

Città Metropolitana di Genova, Località Pratorotondo, 16016 Cogoleto GE, Italia

Info sull'evento

Sabato 11 Maggio percorreremo una delle più belle e panoramiche tappe dell’Alta Via dei Monti Liguri, la mitica tappa numero 20. Ci incammineremo lungo il tratto che ricalca lo spartiacque tra il rifugio di Prà Riondo (o Pratorotondo) e il Rifugio Argentèa lungo sentieri larghi e ben tenuti, su di un percorso ricco di meraviglie geologiche e naturalistiche.

Questa tappa si svolge nel cuore del Parco naturale regionale del Beigua, su montagne vicinissime al mare ma con caratteristiche spiccatamente alpestri. 

Dallo spartiacque principale, percorso dall’Alta Via, si staccano verso sud le vette in gran parte rocciose dei monti Sciguelo, Rama e Argentea, che si affacciano letteralmente sul mare. 

Infatti è proprio qui, fra i monti Argentea e Reixa, che lo spartiacque principale del sistema alpino-appenninico registra la minima distanza (poco meno di 5 km) dalla linea di costa.

La notevole asprezza dei monti è dovuta soprattutto alla particolare qualità della roccia: si tratta di serpentinite, originata dal fondo di un antico oceano e tossica per molte specie vegetali che quindi faticano a colonizzarla. 

Ciò non significa tuttavia che la flora di questi monti sia priva d’interesse. 

Al contrario, proprio per la particolarità dell’ambiente, vi si trovano specie vegetali rare, come ad esempio la bella viola di Bertoloni, esclusiva dei gruppo montuosi del Beigua e della Punta Martin, e la piccola dafne odorosa, simbolo del Parco naturale regionale del Beigua.

Il percorso si svolge su sentieri ben tenuti e il dislivello è modesto, quindi l'escursione è adatta a tutti.

DETTAGLI

DATI TECNICI E LOGISTICI:

Ritrovo: ore 09:15 di fronte al Rifugio Pratorotondo, Località Pratorotondo, 16016 Cogoleto (GE)

Partenza dell’escursione: ore 9:30

• Distanza: 12 Km circa

• Dislivello +/- 440mt d+

• Durata: giornata intera

• Difficoltà: E - escursione adatta a tutti di media difficoltà

Iscrizione: l’iscrizione è obbligatoria entro le ore 17:00 di Venerdì 10/05/2024.

Numero massimo di partecipanti: 20 persone

Quota di partecipazione:

• 15 € adulti

•  9 € ragazzi 7 - 14 anni

• Gratis da 0 a 6 anni

La quota comprende:

• Accompagnamento con Guida Escursionistica abilitata e associata AIGAE.

La quota non comprende:

• Trasferimenti

• Tutto quello che non è specificato alla voce "la quota comprende"

Equipaggiamento necessario:

• Scarpe o scarponcini da trekking (meglio alti alla caviglia e con suola scolpita tipo vibram), abbigliamento tecnico comodo traspirante a strati, giacca a vento, cappello o bandana, scorta d’acqua (almeno 2 litri), bastoncini (solo se già abiituati ad usarli).

• Pranzo al sacco

Informazioni ed iscrizioni: GAE Antonio Giaimo | tel. e whatsapp +39 328 3235773 |  e-mail: antonio.giaimo@escursioniliguria.com

Perché camminare con noi?

· perché ti rilasciamo una regolare ricevuta su ogni escursione, sulla quale paghiamo le dovute tasse;

· perché abbiamo una Assicurazione di Responsabilità Civile che copre tutte le responsabilità della guida.

· perché mettiamo cura e attenzione nell'organizzare e comunicare al meglio ogni esperienza che proponiamo.

· perché quando pensiamo a una nuova esperienza per voi, crediamo fortemente nel principio del turismo sostenibile, inteso come conoscenza non solo dei sentieri ma anche dei volti, dei mestieri e dei sapori che possono essere apprezzati.

· perché non diamo mai per scontati l'amore e il rispetto per la natura che ci accomuna e in ogni nostra esperienza troverete spunti per rendere la vostra quotidianità più sostenibile.

… e soprattutto, perché ti diverti!

Condividi questo evento

bottom of page