Note Legali

Via Divisioni Alpine, 47

16010 Tiglieto (GE) - p.iva: 02331040994

©2018 by Escursioniliguria.com. Proudly created with Wix.com

UNA PICCOLA FINESTRA DA BORDO..


"Domenica 08 Dicembre 2019: sveglia ore 06:30. Borsa e attrezzature pronte, dalla sera prima. Il bagaglio più pesante non è quello. Sensazioni: tristezza, sottile, irrimovibile. Passione, che oggi si manifesta nella sua veste...l'ho già detto, triste. Preoccupazione, lo stato delle cose non è positivo. Speranza: che ciò che ogni cetologo desidera di più vedere nei binocoli sparisca una volta per tutte dal porto di Genova.

Mi metto in viaggio, penso a cosa devo fare in modo meccanico. Poi passo il Turchino e il blu del Mar Ligure è sempre lì, a riempire gli occhi di chi scende la A26 direzione sud.

Arrivo in porto antico, appuntamento ore 10:00. Arrivano Ale, Ema, Ele.

Noto la stanchezza di Ale, che ogni giorno fa spola tra Voltri e il Porto Antico, tra terraferma e bordo. E noto quella spinta che fa superare ogni stanchezza. Si chiama passione.

Siamo lì per Tethys Research Institute, organizzazione no-profit che da più di 30 anni opera e s'impegna per lo studio e la tutela dei mammiferi marini in Mar Mediterraneo. Tutti accomunati da un desiderio eccezionale: non vedere, non trovare nulla.

La Guardia Costiera ci accoglie sul mezzo che ci porterà davanti a Voltri: preparati, seri, disponibili e impegnati. Grazie.

Arriviamo sul punto: delusione e consapevolezze arrivano alla testa e scendono nello stomaco, le orche sono ancora lì. Assieme al personale dell'Acquario di Genova e dell'Università degli Studi di Genova iniziamo il monitoraggio. Si contano i tempi di emersione ed immersione, i soffi, si raccoglie materiale audio con gli idrofoni, si scattano foto alle pinne e ai dorsi.

Unico dato oggettivo riscontrato: forte debilitazione fisica di uno degli esemplari.

La mattinata vola, è ora di rientrare. Le lasciamo ancora lì, nel porto. Continuano ad entrare all'imboccatura, all'interno della diga foranea, noi non sappiamo il perché, ma una cosa è certa: sono animali straordinariamente intelligenti, difficile pensare che non sappiano quello che fanno.

Rimandata a domani la speranza di vedere solo onde."

3 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now