Diario delle escursioni - Di lupi e castelli

Una straordinaria esperienza in Valle Stura tra pascoli e uno dei borghi più belli d'Italia


24 Luglio 2021: cosa significa essere Steward per il progetto internazionale LIFE WolfAlps EU?

E' stato meraviglioso tradurre la risposta a questo quesito realizzando questa escursione: sviluppo del territorio, valorizzazione delle realtà sostenibili presenti, collaborazione con enti ed amministrazioni locali, divulgazione ed esperienza outdoor immersiva tra natura, sapori e storia. In pratica l'esperienza di ieri è stata un mosaico di diverse attività complementari che hanno seguito il filo conduttore della valorizzazione del territorio di Campo Ligure.

Prima tappa: Monte Pavaglione (889mt s.l.m.) e i suoi pascoli. Arrivo sulla vetta verso le 18:00, le luci calde della sera hanno indorato i grandi prati dove in lontananza si vedevano le mandrie pascolare libere. Dalla vetta ci siamo spostati alla stalla d'altura estiva, dove ad accoglierci abbiamo trovato il pastore che si occupa di più di 100 capi, riuniti grazie alla realizzazione di un consorzio volto a mantenere l'area ed effettuare allevamento di alta qualità.

Qui abbiamo potuto affrontare diversi temi legati al lupo, a partire dall'evento di predazione subito circa un mese fa. I partecipanti sono così stati coinvolti nell'approfondimento di quelle che sono le dinamiche quotidiane di chi alleva ancora oggi sui pascoli e di quali azioni di prevenzione siano possibili nei diversi contesti geografici ed ambientali.

La curiosità e l'interesse verso il lupo ha fatto così incontrare i turisti con il mondo degli allevatori, in un contesto costruttivo dove la coesistenza lupo-uomo è stata il cardine principale.

Seconda tappa è stata la visita a Cascina Mongrosso, dove la Signora Rita ci ha accolto con una prelibata degustazione che ha dato modo agli escursionisti di tastare la qualità di una filiera cortissima (potremmo dire a metro 0!).

Terza ed ultima tappa nel borgo di Campo Ligure: in occasione della Festa Patronale è stato possibile ammirare la grande statua di Maria Maddalena (circa 4mt di altezza) calata dalla sua nicchia della ricca chiesa parrocchiale.

Infine i partecipanti hanno potuto effettuare in esclusiva la visita al Castello medievale, un vero gioiello storico in quella che è riconosciuta come la capitale nazionale della filigrana ed uno dei Borghi più belli d'Italia.

Un sentito ringraziamento all'Amministrazione Comunale di Campo Ligure per aver aperto la collaborazione per il progetto di valorizzazione dell'outdoor, che ci ha consentito di effettuare questa prima esperienza davvero di eccellenza. A prestissimo la seconda data!

Grazie anche ai partecipanti che hanno percorso tutto l'itinerario in chiave slow ed hanno dimostrato quanto interesse e sensibilità ci sia verso l'eco-turismo ed il turismo sostenibile.

A prestissimo con una nuova escursione in collaborazione con il Comune di Campo Ligure ed il trekking di agosto sulle tracce del lupo!

48 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti